Comunicazione e conflitti

PREMESSA
La maggior parte delle persone considera i conflitti come un evento negativo. Ed è per questo che, spesso, non riescono ad esprimere i loro sentimenti trattenendo energie che poi si scaricano sul corpo e sui
comportamenti.
Il conflitto, invece, può essere visto come un evento che porta chiarezza e positività. Infatti le modalità di facilitazione delle comunicazioni sono tra gli elementi più importanti nella costruzione di una squadra.

Obiettivo

Conoscere gli strumenti che permettono di affrontare un conflitto e
trasformarlo in un dialogo costruttivo.

In particolare svilupperà concetti che premettono di:

  • Accettare le critiche
  • difendersi dagli arroganti
  • Dire le cose senza ferire
  • dare feedback costrittivi

TEMATICHE

Il conflitto: definizioni

  • I vari tipi di conflitto
  • I conflitti non coscienti
  • Un modo per riconoscere i propri conflitti interni

Gli stili comportamentali nei conflitti

  • Lo stile passivo, aggressivo, disponibile
  • La tipologia assertiva e i suoi vantaggi

I processi di risoluzione dei conflitti

  • Definizione di chi è il problema
  • La presa di responsabilità
  • I linguaggi di comunicazione
  • La ricerca delle strategie
  • Come affrontare le controversie traendone il massimo vantaggio
  • I linguaggi non verbali che possono risolvere i conflitti
  • Linguaggi verbali e comunicazione

Strumenti operativi

  • Ascolto attivo e messaggio in prima persona
  • Come gestire la critica
  • Costruire un feedback positivo
  • Saper dire di no ed essere assertivi
  • Saper ascoltare in modo attivo
  • Come comunicare le critiche senza ferire
  • Costruire un feedback costruttivo
  • Il team di lavoro e il processo decisionale
  • Dal litigio al confronto

DURATA

Una giornata

materiale

Alla fine del corso verrà consegnato il materiale didattico e la bibliografia di approfondimento:

  • Lo stile passivo, aggressivo, disponibile
  • La tipologia assertiva e i suoi vantaggi