Sopravvivere agli adolescenti

Capire i figli, farsi capire dai figli
Per i genitori di oggi, un figlio spesso rappresenta un problema psicologico: non sono certi di capirlo e hanno paura che un comportamento sbagliato possa determinare in lui traumi insanabili.
A volte i genitori si trovano impreparati, altri si allarmano, altri si chiudono, molti abdicano. Tra litigi e ripicche, musi lunghi e silenzi, l'incomunicabilità spesso regna sovrana e, talvolta, le difficoltà appaiono così insormontabili che essere in grado di fronteggiarle diventa un'impresa ardua. Che non può e non deve trasformarsi in un'impresa impossibile.
Occorre imparare i segreti del mestiere, che non sempre esistono, o almeno che non sempre sono a portata di mano o facili da mettere in pratica.

TEMI TRATTATI
Lo sviluppo: dal bambino all'adolescente

  • le più comuni problematiche dell'adolescente
  • attaccamento e separazione
  • il gioco e la tv nell'adolescenza
  • aggressività
  • il rapporto con il cibo

Il genitore

  • il miglior atteggiamento
  • cosa significa avere una buona comunicazione
  • caratteristiche del buon genitore
  • cosa può fare il genitore
  • come le figure della madre e del padre influenzano lo sviluppo di una persona
  • il rapporto del figlio e della figlia con il padre
  • il rapporto del figlio e della figlia con la madre

La famiglia

  • il retroterra materno e paterno
  • la separazione dei genitori
  • elaborazione del lutto

La scuola

  • Il rapporto con la scuola, con gli insegnanti, con il preside
  • motivare all'apprendimento
  • aiutare i figli a concludere positivamente il percorso della scuola

Comunicare

  • l'ascolto che mantiene viva la comunicazione con i figli
  • come mettere in pratica le capacità di ascolto
  • come parlare in modo che i figli vi ascoltino
  • conflitti inevitabili: chi dovrebbe vincere?
  • potere del genitore, autorità ed autorevolezza
  • prevenire i conflitti modificando se stessi

Autostima e automiglioramento

  • tecniche per rilassarsi nei momenti di stress
  • conoscere i meccanismi personali che portano allo stress ed innalzare la soglia di tolleranza degli eventi stressanti
  • migliorare il proprio benessere psicofisico utilizzando tecniche di controllo del dolore (per il mal di testa, i disturbi digestivi, l'insonnia, ecc..)
  • avere più energie
  • dirigere la mente, avere più concentrazione
  • avere sicurezza nei propri valori

MODALITÀ DIDATTICA
Il corso si svolge in gruppo