Una realtà soggettiva legata ai vissuti

La logica della mente emozionale è particolare: non ha tanta importanza dell’evento in se, cioè l’aspetto oggettivo, ma come noi lo percepiamo affettivamente. Un esame, una critica, un litigio possono essere poco significativi emotivamente per una persona, mentre per un’altra Continua a leggere…

Perché il rilassamento è un mezzo per crescere

La psicofisiologia ultimamente ha introdotto concezioni del tutto nuove, quali l’evidenziazione del ruolo della sostanza reticolare nella regolazione della veglia. La scoperta dei diversi tipi del sonno e dei rapporti fra sonno paradosso e sogno, quella del contributo dei centri Continua a leggere…

L’apprendimento induce modificazioni anatomiche

Attorno al 1860 si scoprì l’esistenza di una rappresentazione corporea per tutti i muscoli; c’era anche una rappresentazione della superficie corporea relativa alla sensazione tattile, per tutti i recettori che innervano le mani, le braccia e la superficie del nostro corpo. Continua a leggere…

Come il cervello si modifica

Un tipico neurone ha diverse componenti: ha dei dendriti, un corpo cellulare, un assone e un numero variabile di terminazioni nervose (Fig.1). I dendriti sono gli elementi del neurone che ricevono i segnali in entrata, provenienti da altri neuroni. Il neurone Continua a leggere…