Conflitti

I deboli non possono mai perdonare.
Il perdono è la caratteristica dei forti.

Obiettivi
La maggior parte delle persone considera i conflitti come un evento negativo. Ed è per questo che, spesso, non riescono ad esprimere i loro sentimenti trattenendo energie che poi si scaricano sul corpo e sui comportamenti.
Il conflitto, invece, può essere visto come un evento che porta chiarezza e positività.
Per le sue caratteristiche formali il corso può essere organizzato anche da una singola azienda ed essere frequentato indifferentemente da tutti.

Temi:
Il conflitto: definizioni

  • I vari tipi di conflitto
  • I conflitti non coscienti
  • Un modo per riconoscere i propri conflitti interni

La comunicazione

  • Come si attivano le barriere di comunicazione
  • Le nostre risonanze interiori: perché si attivano e come ci fanno perdere le staffe
  • Strumenti essenziali per comunicare in modo efficace

Gli stili comportamentali nei conflitti

  • Lo stile passivo
  • Lo stile aggressivo
  • La tipologia assertiva

Schemi di pensiero e strumenti operativi

  • Come affrontare le controversie traendone il massimo vantaggio
  • I linguaggi non verbali che possono risolvere i conflitti
  • Linguaggi verbali e comunicazione
  • Ascolto attivo e messaggio in prima persona

Durata
6-24 ore

Materiale didattico
Alla fine dell'esperienza verrà consegnato il materiale didattico e la bibliografia di approfondimento.